domenica: sogno di un tedio differente

quello che mi stanca oltremisura è il pensiero costante, la consapevolezza gelida e misurata di non appartenere a questo posto.
il pensiero che mi stanca in realtà io non riesco ancora a fermarlo per definirlo, neanche guardarlo. il pensiero io lo rincorro ancora, come si rincorre un gomitolo di lana che sembra correre da sempre.
il distacco dalle cose è diventata un’arte a suo modo, fatta di episodi diversi e ciascuno fatto di tempi e sfumature e luoghi e musiche, e raccontarlo è diventato un momento di piacere.

e la domenica, la domenica tutte le cose che non sono riuscita a essere diventano i soprammobili di una fortezza che cade, le piccole cose di un mondo che scompare, lasciando solo la nostalgia del tempo che era.


foto_r o d n e y s m i t h
tutto diventa uno sfondo per la mia anima distaccata, perché si distragga come regina da un tedio atavico fatto di tempi che non mi assomigliano. mi stupisce, il suo fare certi giorni, quando muove solo verso l’attimo atteso di una vita altrove, dove il tedio possa essere differente e dove raccontarlo regali parole nuove.
tutto si muove per le parole e per la loro irresistibile e inafferrabile musica, per la loro eleganza nello sfilacciamento del reale. e le parole nei miei distacchi si plastificano, vita propria che vibra e urta, la coperta e la culla del mio elogio del silenzio.
“sfilacciare”, ad esempio, in due giorni incontro questa parola quattro volte, e disfo ogni cosa con un piacere fanciullesco.

2 commenti:

Berry ha detto...

Sfilacciare, parola interessante ma poco concreta, nemmeno la polvere dei soprammobili di cui sopra ci si può poggiare sopra. Forse non è appartenendo a qualcosa o a qualcuno che saremo capaci di iniziare ad esistere.
Un bacio tesoro

ursula ha detto...

Sfilacciare ci dà l'opportunità invece di moltiplicare le direzioni, e i punti di vista..alla luce l'ombra si moltiplica e si dirama..interessante Cara, dopo il tuo blog, il caro Pessoa, compagno fedele di questa fine umida dell'inverno, me l'ha sbattuta in faccia un pò di volte..mi piace tanto..

Posta un commento

Si è verificato un errore nel gadget