mare negli occhi e mare sulle labbra
    mare che scalcia
    mare che divora
    mare che giustizia
    mare che urla
    mare che tace
    mare che ovunque
    mare che ogni granello
    mare che ogni colore
    mare che nulla è il resto
    mare che tutte le cose


lido kursal, cirò marina
foto_u r s u l a b a s t a

  



3 commenti:

Berry ha detto...

il mare per chiudere gli occhi
lasciarsi dietro questo inverno infinito
come un'onda che non ristagna più.

Ely ha detto...

Mare come risacca.. rapisce e abbandona; attira e allontana; esplode in spuma e si cheta cullando.. Voglia di tempesta e di pace al tramonto. Voglia di impeto e necessità di quiete..

urs ha detto...

la mia poesia vede il mio mare, sente il suo turbamento e ne deve ogni tanto guarire, in un ciclo di morte e rinascita continuo..nel ciclo del reinventarsi e rivedersi..

Posta un commento

Si è verificato un errore nel gadget