un mondo sembra cantarmi

poi, all'improvviso, una scintilla
arriva sempre, come l’inverno
arriva nel tintinnio dei pensieri in velocità
urla forte come un bambino che corre nel nulla di un campo sconfinato
felice

la gioia non è nella sua luce ma nel riconoscerla, nella conferma del ritorno
la bravura è afferrarla mentre ti sorride 
in mezzo a mille volti e a mille voci
in mezzo al mare
per le strade
dentro le lenzuola
tra i cavalli incantati di una giostra
nelle luci dei lampioni
dentro il disegno di una nuvola
in un profumo

immagine tratta da _ il fantastico mondo di amelie


















non la follia, ma la vita
la vita ha molte voci
e quando accade che una di queste mi sussurra in un orecchio
un mondo sembra cantarmi

1 commento:

Posta un commento

Si è verificato un errore nel gadget